Impianti completi



Gli oltre quattrocento impianti per la selezione del vetro, installati praticamente in tutto il mondo, parlano da sé! Eravamo i primi in Cina, in Australia, in Sudamerica, in Giappone, ma anche in più paesi europei.

Sin dall’inizio la nostra strategia era puntata non solo sulla costruzione delle migliori macchine per il trattamento del vetro recuperato, ma anche alla combinazione di queste macchine in processi ottimizzati. In questo contesto la realizzazione delle esigenze individuali dei clienti riveste la massima priorità sia tecnica sia economica!

La forza innovativa di Binder+Co AG si manifesta oltre nelle macchine di selezione ottica in particolare nella continua ottimizzazione dei concetti tecnici dei processi e nello sviluppo e nel perfezionamento dei componenti meccanici per gli stessi.

Una delle competenze principali della nostra azienda – la tecnica di vagliatura – si applica naturalmente anche nel trattamento del vetro. Siamo comunque gli specialisti assoluti nella frantumazione che non danneggia il materiale. I nostri frantumatori a rulli riducono i frammenti di vetro alla grandezza giusta e praticamente senza produrre polvere!

Le contaminazioni organiche nel vetro di recupero presentano una grande sfida per i moderni concetti di realizzazione degli impianti. ORKA e Breezer sono macchine sviluppate nella nostra azienda per la separazione di materiali organici dai flussi di materiale. Questi possono essere anche presenti sugli adesivi attaccati al vetro. Questo problema viene risolto dal nostro distaccatore di etichette brevettato, un sistema di pulizia a secco dove i frammenti di vetro si sfregano reciprocamente, asportando le etichette. 

Binder+Co AG si occupa da anni della costruzione di essiccatori vibranti a letto fluido. Le esperienze acquisite nel trattamento di materie prime minerali ci risultano oggi utili per il layout di questi impianti. Gli essiccatori fanno oramai parte integrale dei moderni impianti per il trattamento del vetro.

La combinazione di tutti questi componenti meccanici assicura un condizionamento preliminare ottimale del materiale per la selezione ottica. Solo in questo modo CLARITY e COMPACT possono dispiegare interamente le loro capacità!

Se la qualità è veramente quella affermata, lo proviamo volentieri. Siamo in grado di offrire per ogni impianto un sistema integrato di analisi della qualità. Un sistema automatico di campionatura preleva dal flusso del materiale un campione rappresentativo che viene analizzato per rilevare eventuali contaminazioni e la composizione cromatica. Una prova nero su bianco della prestazione dell’impianto ...

:: Componente

:: Galleria

:: Contatto