Separatori di materiale organico



ORKA e BREEZER – Separatori di materiale organico

Materiali estranei organici quali p.e. materiali fibrosi come la carta, residui alimentari, gomma e plastica rigida pregiudicano non solo il processo di selezione, ma anche i processi di lavorazione successivi, quali la fusione e la macinatura fine.

Qui vengono impiegati i separatori ORKA e BREEZER della Binder+Co, sistemi efficienti per la separazione di materiali leggeri e rigidi dal flusso del materiale da trattare (vetro). BREEZER provvede nella fase preliminare del recupero del vetro negli MRF (sistemi di trattamento di tutti i rifiuti) alla separazione dei materiali asciutti leggeri quali la carta e la plastica. Il principio di funzionamento del BREEZER è basato sulla separazione mediante soffiatura di aria in senso parallelo.

ORKA viene impiegato, sempre nella fase preliminare alla selezione ottica, per la separazione di materiali umidi e appiccicosi, ma anche a monte del recupero del vetro (Recovery Stages). Qui la ceramica, il pietrame e la porcellana già separati vengono convogliati una seconda volta alla selezione ottica per ridurre la perdita di vetro. Il sistema ORKA è basato sulla separazione mediante soffiatura di aria in senso trasversale.

:: Componente

:: Download

:: Galleria

:: Contatto