Vetro



Noi effettuiamo la selezione del vetro  – da oltre 20 anni!

Con l’introduzione del dispositivo di selezione KSP (ceramica, pietrame, porcellana) negli anni 80 del secolo scorso iniziò l’era della selezione ottica del vetro. Da allora Binder+Co AG stabilisce lo standard nel trattamento di questa preziosa materia prima secondaria.

Se all’inizio si trattava di separare i materiali estranei dal flusso del vetro, lo sviluppo è progredito rapidamente fino alla selezione cromatica dei frammenti di vetro. „BWG“ è stato il primo sistema in grado di selezionare il vetro secondo il colore. 

Il riciclo del vetro ha assunto una crescente importanza e quindi anche le relative esigenze di qualità. Con CLARITY è stato introdotto sul mercato nel 1998 il sistema che doveva segnare per il trattamento del vetro la strada verso il nuovo millennio. 16 milioni di colori, un sistema a tre vie e inoltre il rilevamento di metalli e di sostanze estranee sono i paletti tecnologici! E per l’aspetto esterno un nuovo design rivoluzionario ha posto i punti di riferimento.

Macchine e impianti della Binder+Co sono oggigiorno impiegati in tutto il mondo. La sua grande competenza tecnologica dei trattamenti le consente di combinare le macchine per l’esecuzione di processi ottimali e personalizzati.  

La storia dei successi di CLARITY trova oggi il suo proseguimento. Le esigenze nel trattamento del vetro sono cambiate. Le sostanze estranee, non più riconoscibili dall’occhio umano, quali vetri speciali resistenti al calore o vetri contenenti ossidi di piombo sono la sfida della moderna selezione del vetro.

:: Contatto