Tipi/Esecuzioni



DRYON è un essiccatore a letto fluido: il prodotto da essiccare/raffreddare viene caricato nel DRYON su un piano di supporto, p.e. una lamiera forata o una griglia speciale e lì attraversato dal basso verso l’alto da un flusso di aria calda o fredda o da altri mezzi gassosi di essiccazione. Durante questo processo il prodotto, in continua vibrazione, viene riscaldato e l’umidità espulsa.

  • Essiccatori a letto fluido statici per materiali sfusi uniformi: una parte dell’energia necessaria viene fornita da scambiatori di calore, consentendo una riduzione delle quantità d’aria e della superficie del piano di supporto. 

  • Essiccatori a letto fluido vibranti (ad oscillazioni libere o con un sistema a risonanza) per materiali sfusi di granulometria varia: La vibrazione consente anche con ridotte velocità del mezzo gassoso l’essiccazione ottimale di prodotti a granulometria varia.

  • Gli essiccatori a letto fluido DRYON possono essere forniti secondo le singole esigenze con piani di essiccazione da 0,2 m² a 54 m² . 

:: Altra informationi